Testimoni della divina Misericordia

PADRE FELICE MARIA CAPPELLO

Il “confessore di Roma”. Poiché per 40 anni confessò nella chiesa di sant’Ignazio in Roma. Un’intelligenza penetrante, una dialettica carismatica affinata da studi intensi, un sacerdote indulgente dotato di grande forza d’animo, un austero educatore pieno di compassione umana, resero il religioso della Compagnia di Gesù (Caviola di Falcade, Belluno, 8 ottobre 1879 - Roma, 25 marzo 1962) «specchio intemerato di virtù e di zelo sacerdotale » (Giovanni XXIII). Ammirato come canonista, fu autore d’opere e saggi. Collaborò a “Civiltà Cattolica”. Ora è stato proclamato Servo di Dio.
Cristina Santacroce

Archivio

Vai

La Domenica dal 1997 fino al 2013

Vai